winter tips woman 83242a0b 14ef 4b75 86e4 872f91bf786c 1

10 consigli per godersi il ciclismo in inverno

Se vuoi continuare a pedalare in inverno, dai un’occhiata a questa breve guida per sopravvivere al periodo più freddo dell’anno e passare le paturnie invernali che portano molti ciclisti a ibernarsi fino all’arrivo della primavera. Ecco 10 idee semplici e utili per aiutarti a goderti il ciclismo anche quando arriva il freddo:

Vestiti in modo adeguato

layering

Come dice il saggio: “Il brutto tempo non esiste. Esistono dei vestiti inadeguati”. Quando pedali, indossare le cose giuste è essenziale per evitare di farsi sorprendere dal freddo ma anche per non surriscaldarsi e sudare eccessivamente. Non tutti gli inverni sono uguali. In alcune zone piove molto, in altre quando il freddo e la neve si presentano presto, non se ne vanno fino alla primavera. Ci sono poi regioni in cui il freddo è gelido e tagliente e altre in cui le temperature possono essere miti e piacevoli. Ogni inverno richiede un tipo diverso di abbigliamento, ma è essenziale vestirsi a strati e proteggere, piedi, mani e braccia, ecc. Controlla le previsioni meteo per sapere in anticipo cosa indossare.

Prepara la tua bici all’inverno

Anche la bici ha bisogno di una serie di accessori specifici per l’inverno.

  • Una coppia di luci o fanalini (del tipo “be-seen” ovvero a minore intensità per essere visti, o “to-see” a maggiore intensità per illuminare il percorso). 
  • Parafanghi se vivi in una zona in cui piove molto.
  • Parafango da sella se piove raramente. 
  • In condizioni bagnate, i cerchi in alluminio offrono una frenata migliore rispetti a quelli in carbonio.
  • Se hai i freni a disco, controlla lo stato delle pastiglie e dei dischi. 
  • I copertoncini invernali sono più resistenti alle forature. Questa soluzione ti fa risparmiare denaro e grattacapi.

Molti ciclisti hanno una bici specifica che usano solo per l’inverno. Può trattarsi di una vecchia bici o di una acquistata precisamente per il periodo più freddo dell’anno. Ad esempio, una fat bike è perfetta se dove vivi nevica molto e le strade diventano impraticabili. 

guantes

Non dimenticarti di controllare, pulire e asciugare la tua bici a cadenza regolare. Qua puoi trovare un articolo in cui vengono spiegate le procedure di base per una corretta manutenzione.

Ciclismo indoor

mat indoor cycling

Puoi optare per dei corsi di spinning in palestra o allenarti a casa su una cyclette. Ecco una guida su come allenarsi a casa. Una smart bike con un’app non costa poco ma la potrai sfruttare a fondo durante i mesi invernali. Se l’inverno è duro, il ritorno sull’investimento sarà veloce. 

Allenamento di base + intensità

Non siamo professionisti che vanno a tutto gas dopo 150 km di gara. Siamo amatori e il tempo che possiamo dedicare all’allenamento è limitato. Quindi fare solo l’allenamento di base durante l’inverno è una perdita di tempo. Ovviamente bisogna passare ore e ore sulla bici se vuoi migliorare le tue performance (specialmente se sei un principiante), ma fare allenamenti a intervalli da 10-20 minuti a soglia e intervalli da 1-5 minuti a tutta, porta altrettanti benefici (se non di più) di lunghe ore a bassa intensità.

Allenamento di forza e ai muscoli del core

Il core training e l’allenamento di forza (o potenza) ti aiuteranno a ridurre il rischio di infortuni, aumentando performance, stabilità ed efficienza sulla bici. 

Puoi andare in palestra e fare un po’ di spinning o altre attività descritte in questo post. Puoi anche acquistare dell’attrezzatura di base e allenare forza e muscoli del core a casa.

Ogni minuto dell’inverno conta

leg warmers

Se sei un ciclista interessato alla performance pura, ma hai poco tempo, prova a sfruttare al massimo ogni momento passato sulla bici. Dei rulli di qualità, un’app per l’allenamento e un misuratore di potenza sono essenziali per portarti più vicino ai tuoi obiettivi e alle tue ambizioni con ogni colpo di pedale.

Sempre pronto a pedalare 

Non sai mai quando sorgerà il sole. Potresti finire le tue commissioni prima di quanto pensassi o tornare da lavoro in anticipo. Potresti aver tempo di saltare in bici in ogni momento ma se non è pronta, se i vestiti non sono asciutti, se le batterie delle luci sono morte, se non hai dei rulli o i giusti vestiti per tenerti al caldo, le probabilità che tu esca effettivamente per una pedalata sono vicine allo zero.

Modalità invernale: ATTIVATA

Facciamo un esempio: se la giornata è ventosa, esci con il vento contrario e torna col vento a favore. A inizio uscita sei pieno di energie e ancora caldo. Al ritorno, con meno energie e coperto di sudore, il vento ti darà una mano.

mudfun

Il grip sulle strade e sui percorsi cambia in inverno perché l’umidità evapora più lentamente. Nelle aree ombreggiate, il terreno rimane bagnato per tutto l’inverno, portando alla formazione di pozzanghere, zone ghiacciate o crescita di piante o muschio. Per questo motivo è essenziale prestare molta attenzione, rimanere concentrati e adattarsi alle circostanze.   

Sii flessibile, progressivo e costante con il tuo programma di allenamento

Molti prendono il ciclismo molto seriamente, o perché sono dilettanti che gareggiano o perché si divertono a partecipare ad eventi ciclistici nei quali vogliono migliorare il piazzamento anno dopo anno. Tutti fissano i propri obiettivi e pianificano un programma di allenamento ma l’inverno è una stagione dura e complessa sotto molti aspetti. Per questo motivo è importante la flessibilità. Ecco qualche esempio:

  • Controlla le previsioni del tempo e regola il tuo allenamento di conseguenza per evitare di trovarti in condizioni estreme. 
  • Se esci e vieni sorpreso dal brutto tempo, torna prima a casa e completa l’allenamento sui rulli.  
  • Goditi il Natale.

Quel che conta davvero è allenarsi in modo progressivo e costante per tutto l’inverno. Se per qualche giorno non seguiamo il programma di allenamento o abbiamo mangiato o bevuto troppo non sarà un grosso problema, facendo le cose per bene nelle altre settimane.

Pedalare insieme  

Uscire in gruppo (grande o piccolo) o con un amico è un ottimo modo per rimanere motivati anche durante l’inverno. 

segundamano

Per concludere, vorremmo consigliare una cosa che tutti dovrebbero fare più spesso: usare la bici quanto più spesso possibile. Specialmente per quei piccoli tragitti che solitamente facciamo in auto. Se in Paesi come Danimarca, Olanda e Belgio usano la bici anche in inverno, in altre zone dove le temperature sono più miti, l’unica scusa è che le infrastrutture non sono al livello di quelle danesi, olandesi e belghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.


Articoli in evidenza