cover 115

3 modi diversi di usare il riso per preparare tortine e barrette energetiche

A questo punto, non ne potrai più dell’avena consigliata da tante ricette per preparare barrette energetiche fatte in casa, e quelle famose tortine di riso apprezzate da tanti ciclisti potrebbero averti già portato sull’orlo di una crisi di nervi dopo tutti quei tentativi andati in fumo per arrivare al giusto punto di cottura. Non ti preoccupare, ti faremo vedere tre modi diversi di usare il riso senza doverlo bollire (e nemmeno mangiarlo crudo). Queste ricette si basano su riso soffiato, tortine di riso (gallette più morbide molto apprezzate dai ciclisti) e farina di riso. Allaccia il grembiule perché partiamo:

Barrette energetiche croccanti con riso soffiato e noci

Se ti piace la croccantezza, questa ricetta fa al caso tuo. Ti servirà una teglia o uno stampo da 25 x 18 cm, una padella di grosse dimensioni, un leccapentole resistente alle alte temperature e della carta forno.

Ingredienti:

  • 100 g di miele. Puoi anche usare sciroppo di agave o d’acero, melassa, etc.
  • 70 g di zucchero
  • 2 cucchiaio d’acqua
  • 100 g di frutta secca a guscio. Scegli quella che preferisci in formato intero, sminuzzata o a pezzetti.
  • 100 g di riso integrale soffiato. Se non riesci a trovarlo, puoi usare un altro tipo di cereale integrale per la colazione, assicurandoti che sia abbastanza croccante e senza zuccheri.

Preparazione:

Ti servirà uno stampo o una teglia ricoperta di olio o burro, delle dimensioni di 25 x 18 cm. Se ne hai solo di più grandi, puoi premere il composto e tenerlo su un lato della teglia.

Scalda il miele, lo zucchero e l’acqua a fiamma media in un tegame finché non inizieranno a formarsi delle bolle in superficie.

Abbassa la fiamma al minimo e aggiungi il riso soffiato e le noci (intere, a pezzi o sminuzzate).

Spegni la fiamma (o il piano a induzione) senza spostare il tegame, per evitare che il composto si indurisca eccessivamente. Amalgama bene il tutto e versa il mix nello stampo.

Il composto deve essere compatto, quindi ti consigliamo di coprirlo con la carta forno e di premerlo con le mani.

Non mettere lo stampo in frigo: lascialo raffreddare a temperatura ambiente finché il composto non si sarà indurito a sufficienza.

Solitamente, il composto viene diviso in porzioni piccole, per ricavare 12 barrette. Ma se preferisci un formato più grande otterrai 8 barrette.

Informazioni nutrizionali:

Usando miele, zucchero e un mix di noci tostate, e tagliando l’impasto in porzioni piccole, ogni porzione apporta: 128 calorie, 21 g di carboidrati, 4 g di grassi e 2 g di proteine.

Barrette energetiche senza cottura con gallette di riso soffiato e datteri

Per questa ricetta, servirà un mixer e uno stampo o una teglia da 25 x 18 cm, un leccapentole resistente alle alte temperature o un grosso cucchiaio da cucina e della carta forno. Potrai anche usare una teglia quadrata da 20 x 20 cm o un’altra di dimensioni simili.

Ingredienti:

  • 175 g di datteri snocciolati. Puoi anche usare fichi, prugne o albicocche secche ma ricorda che se il frutto dovesse essere troppo asciutto, dovrai metterlo in ammollo prima della preparazione per ottenere il giusto grado di idratazione.
  • 85 g di miele. Come ben sai, in alternativa al miele puoi usare un altro dolcificante qualsiasi a piacimento.
  • 32 g (2 cucchiai) di burro d’arachidi o qualsiasi altro burro di noci a piacimento.
  • 150 g di frutta a guscio secco sminuzzata, semi e frutta essiccata. Scegli quella che preferisci o che hai a disposizione a casa.
  • 4 gallette di riso soffiato integrale. Circa 30 g.

Preparazione:

Cospargi la teglia di olio o burro e coprila con della carta forno.

Metti i datteri, il miele e il burro di arachidi nel contenitore del robot da cucina. Mixa il composto fino a ottenere un risultato omogeneo. Se pensi che sia troppo asciutto, puoi aggiungere gradualmente qualche cucchiaio d’acqua, evitando però di esagerare e ottenere un composto troppo liquido. Presta molta attenzione alla consistenza nel video della ricetta.

Se il tuo robot da cucina è abbastanza capiente, puoi già aggiungere il resto degli ingredienti. In caso contrario, versa il mix in un recipiente e aggiungi le noci, i semi o la frutta essiccata, oltre alle 4 gallette di riso soffiato sbriciolate.

Unisci tutti gli ingredienti finché l’impasto non sarà omogeneo e appiccicoso.

Versa il composto nello stampo, spalmalo in modo uniforme e premi finché non sarà compatto.

Metti lo stampo in frigo per una notte o per almeno 5 – 6 ore finché il composto non sarà abbastanza compatto.

Quindi, usa la carta forno per tirarlo fuori dallo stampo e taglialo in 8 barrette.

Informazioni nutrizionali:

Abbiamo usato miele, burro d’arachidi, datteri e un mix di noci, semi e frutta essiccata. Ritagliando 8 porzioni, ognuna apporterà: 221 calorie, 37 g di carboidrati, 6,3 g di grassi e 3,1 g di proteine.

Tortine di riso al vapore

Ecco una ricetta molto semplice che arriva dalla cucina cinese. Il nome di questo piatto in mandarino è ‘Bai Tang Gao’ mentre ‘Bak Tong Gao’ è l’espressione in cantonese. Abbiamo deciso di includerlo nell’articolo non solo perché queste tortine sono buonissime ma anche perché la consistenza morbida e spugnosa le rende facilissime da masticare e da digerire sulla bici. E poi sono ancora più buone da fredde.

Per questa ricetta ti servirà un recipiente nel quale mescolare tutti gli ingredienti, una frusta, una padella, un cucchiaio da cucina, della pellicola, un tegame da usare come vaporiera e un piattino metallico (circa 16 cm di diametro).

Ingredienti:

  • 250 g di farina di riso
  • 150 g di zucchero
  • 500 ml di acqua
  • 5 g di lievito secco
  • 20 ml di acqua tiepida
  • Qualche goccia di olio di girasole o di un altro olio dal sapore delicato

Preparazione:

Unisci la farina con i 250 ml di acqua in un grosso recipiente. Frusta il tutto e lascia riposare.

Metti lo zucchero e il resto dell’acqua (250 ml) in una padella a fiamma media. Mescola con un cucchiaio per far sciogliere lo zucchero e porta il composto a bollore. 

Non appena si inizieranno a formare delle bolle in superficie, togli la padella dalla fiamma e versa il liquido sul mix di farina di riso e acqua nel recipiente usato in precedenza. Amalgama bene il composto e aspetta finché la sua temperatura non sarà scesa a 35ºC.

Intanto, versa il lievito secco nei 20 ml di acqua tiepida e lascia riposare il composto per almeno 5 minuti prima di versarlo nel recipiente più grande.

Non appena il mix con riso, acqua e zucchero sarà arrivato alla temperatura indicata più in alto, aggiungi il lievito sciolto nell’acqua tiepida e amalgama il tutto. Se non hai un termometro per controllare la temperatura, puoi usare un dito: immergilo nel composto e, se riesci a sopportare il calore per 10 secondi, è pronto. Coprilo con della pellicola e lascialo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Una volta passata mezz’ora, aggiungi l’olio e mescola bene. Ricopri con la pellicola e lascia lievitare per 1-2 ore. Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura ambiente: se vivi in una zona fredda, dovresti tenere il recipiente in forno, vicino a un contenitore pieno di acqua calda.

L’impasto sarà pronto quando cominceranno a formarsi delle bolle spesse sulla sua superficie.

Una volta completata la fermentazione, prepara il tegame che farà da vaporiera e poggiagli sopra il piatto di metallo da 16 cm (leggermente cosparso di olio).

Porta l’acqua a ebollizione e versa l’impasto dentro al piatto, assicurandoti che ci sia almeno un dito di distanza dal bordo. Con questo impasto si riescono a preparare più o meno due piatti da circa 16 cm.

Metti il coperchio e cuoci a vapore per 15 minuti a fiamma alta. Quindi, spegni il gas e aspetta altri 10 minuti.

Puoi già tirare fuori le tortine di riso, facendo attenzione a maneggiare il piatto di metallo perché c’è il rischio di scottarsi.

Attendi finché questa grande torta di riso non sarà tornata a temperatura ambiente per toglierla dal contenitore con un coltello, sollevandola dai bordi. 

Lasciala raffreddare completamente prima di tagliarla e mangiarla. Intanto, puoi cuocere a vapore il resto dell’impasto.

Informazioni nutrizionali:

Il mix nel suo complesso apporta un totale di 1.468 calorie, 375 g di carboidrati, 1,25 g di grassi e 18,5 g di proteine. Se prepari due piatti e ritagli i tortini in 4 porzioni per piatto, ogni porzione apporterà: 183,5 calorie, 43,3 g di carboidrati, 0,15 g di grassi e 2,31 g di proteine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.