cover 142

8 bici gravel con il miglior rapporto prezzo/prestazioni nel 2023

Se stai cercando una bici versatile, adatta quasi in ogni tipo di condizione, la risposta è gravel! In questo articolo, ti mostreremo 8 modelli dal prezzo compreso fra 2.200 e 3.400 €, a partire dalla gravel più “delicata”, da considerare come un’alternativa alla bici da strada, fino ad arrivare a quella più tosta, che può essere considerata un’alternativa a una MTB, anche se in entrambi i casi non si avranno mai prestazioni così estreme e specifiche come quelle di una bici da corsa o una mountain bike. A tutto c’è un limite e la versatilità delle bici da gravel è anche il principale punto debole. Dove le bici da strada o le mountain bike tirano fuori il massimo, una gravel è destinata a perdere colpi. Ma su terreno misto, a metà strada fra i due stili, o nei casi in cui il ciclista non cerca solamente le performance, le gravel possono dire la loro alla grande!

Canyon Endurace CF 7 All-Road

image 2


Partiamo in punta di piedi, con questo modello in fibra di carbonio del brand tedesco con un prezzo di listino di 2.999 €. Grazie alla sua geometria endurance, è progettata per muoversi con grande naturalezza su strada, terreni sterrati ben battuti e sentieri in terra compatti. Monta cambio elettronico a 12 velocità Sram Rival eTap AXS e ruote DT-Swiss Endurance con copertoni Schwalbe da 35 mm (la larghezza massima consigliata dal produttore).

Votec VRC Comp

image 3


Questo modello della tedesca Votec è anch’esso pensato per un uso principale su strada. Telaio in carbonio con geometria endurance e foderi che si staccano dal tubo reggisella per attaccarsi direttamente al tubo orizzontale. Questo aspetto, unito al morsetto del reggisella leggermente ribassato, offre maggiore flessibilità nella zona per assorbire le vibrazioni e le asperità del terreno. Monta un cambio a 12 velocità Sram Rival eTap AXS, ruote Mavic Allroad S e copertoncini da 32 mm Vittoria (larghezza massima consigliata 35 mm). Il prezzo di listino consigliato è di 2.999 €.

Boardman ADV 9.4

image 4


Questo modello del brand britannico ci porta dentro al mondo gravel per varie ragioni. La geometria è più orientata verso il fuoristrada e offre maggiore stabilità e ammortizzazione. La bici monta copertoni Panaracer Gravelking SK da 38 mm (misura massima 42 mm). Più larghi i copertoncini, maggiore l’ammortizzazione e la comodità di guida. Per chiudere, occhielli e punti di fissaggio sparsi per il telaio che consentono il montaggio di parafanghi, gabbie per borracce e accessori per i viaggi. Monta un cambio Sram Rival eTap AXS 12-speed XPLR in versione gravel e corona da 42. Tutto questo a 2.600 £ (circa 2.900 €).

Canyon Grail 7 eTap

image 5


Seguendo una linea simile alla precedente ma con alcune differenze, troviamo questo modello con telaio in alluminio e forcelle in carbonio del brand tedesco con un prezzo di listino di 2.299 € e un peso di 9,5 kg. Disponibile in due colori, in entrambi i casi con cambio Sram Rival XPLR eTap AXS a 12 velocità e corona singola a 40 denti. Ruote DW Swiss Gravel e copertoncini Continental Terra Trail da 40 mm (il produttore consiglia una larghezza massima di 42 mm). Punti di fissaggio per parafanghi e fino a 3 portaborraccia (ma non per altri accessori) su telaio e forcelle. Si tratta della bici più economica della nostra lista e un’ottima scelta per chi vuole provare il gravel senza spendere una fortuna, avendo comunque buone performance.

Cube Nuroad C:62 SL

image 6


Se ti piace Canyon, Cube non è molto distante. I componenti sono spettacolari anche nella bici in versione gravel. Il prezzo di listino è 3.299 € a fronte di un peso molto basso di soli 8,4 kg. Gruppo SRAM con corona da 40 e deragliatore posteriore Sram GX Eagle AXS mountain. Ruote Newmen con copertoncini WTB da 45 mm di larghezza, e un telaio in carbonio e forcella con punti di fissaggio per parafanghi e portapacchi. Parliamo quindi di un modello meno da “touring” rispetto alla Boardman ma, grazie a larghezza delle ruote, geometria e peso, è comunque una bici gravel buona per tutti i terreni.

On-One Free Ranger

image 7

Non sarà la bici più bella o la più leggera (9,4 kg), ma la quantità di possibilità che offre a soli 2.625 € è difficile da trovare. Telaio e forcelle in carbonio con geometria da gravel senza compromettere le performance. Cambio Sram Rival XPLR eTap AXS a 12 velocità con corona singola a 40 denti. Occhielli e punti di fissaggio su telaio e forcelle per parafanghi, gabbie portaborraccia, portapacchi e altri accessori. Ruote Fulcrum e copertoncini WTB Nano da 40 mm con la possibilità di montare modelli larghi fino a 48 mm su ruote 700c e ancora maggiore su ruote 650b. Il risultato? Una bici che, se preparata e assemblata correttamente, può essere usata in tantissime situazioni diverse.

Canyon Grizl CF SL 7

image 8


Canyon offre esattamente le stesse caratteristiche del modello precedente con questa bici da 9,12 kg. La descrizione parla da sé: “Una sgambata serale veloce veloce? Celo! Viaggio in bici di 7 giorni nel mezzo del nulla? Celo! Tenere la ruota dei tuoi compari di uscita in MTB su sentieri duretti? Celissimo! Questa bici è pronta a tutto. E te?”. Chiunque voglia averla, deve pagare 3.299 € per una bici in carbonio con geometria gravel, occhielli e punti di fissaggio su telaio e forcelle (parafanghi, portapacchi e altri accessori), l’immancabile Sram Rival XPLR con corona da 40 e ruote DT Swiss G1800 Spline con copertoncini Schwalbe G-One Bite larghi 45 mm (i modelli Grizl possono montare copertoncini larghi fino a 50 mm).

Scott Addict Gravel 20

286453 1795917 png zoom 3

Chiudiamo a tutta velocità su strada e sterrato. Per concludere la nostra lista, abbiamo scelto una bici che ruba l’occhio grazie all’allestimento integrato e all’elegante design aero. Non c’è da stupirsi: questa è la versione fuoristrada della Scott Addict da corsa. Ecco perché, anche se la geometria offre la stabilità e il comfort necessari per il gravel, la bici non perde il suo carattere, trattandosi di un vero e proprio missile del fuoristrada. Il prezzo di listino è di 3.399 € e, secondo i dati forniti da Scott, pesa 8,88 kg. I componenti non si discostano molto da quanto visto finora: cambio a 12 velocità Sram Rival XPLR eTap AXS con corona singola da 42, ruote Syncros RP2.0 e copertoncini da 45 mm Schwalbe G-One Bite, il massimo consigliato da Scott. Include occhielli per parafanghi (che riducono la larghezza utile della gomma a 40 mm) oltre ad altri punti di fissaggio su tubo orizzontale e tubo piantone. Come si può vedere, non ci sono punti di fissaggio utili per portapacchi: quindi se vuoi viaggiare in bici, dovrai cercare altre opzioni per trasportare i tuoi bagagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli in evidenza