summer arm warmers 763835c6 29ff 4dab 9d6d 411d77c9298c

Manicotti da ciclismo con protezione solare per l’estate

Il sole può essere il migliore alleato o il peggiore nemico di un ciclista. Quando il sole splende, ci prende una voglia matta di salire in bici ma non dobbiamo farlo in maniera superficiale, specialmente quando indossiamo maglie da ciclismo a maniche corte e salopette a gamba corta, dato che la nostra pelle è molto esposta ai raggi UV. Anche se il sole ci tiene al caldo e ci aiuta a produrre vitamina D, dovremmo evitare di rimanere esposti ai suoi raggi in modo continuato e involontario senza la giusta protezione.    

Ci sono tre opzioni per proteggerci dai raggi UV quando andiamo in bici: uscire quando il sole non splende, metterci della crema solare o indossare degli abiti che ci coprano la pelle. Se ti piace il ciclismo ma non riesci (o non vuoi) uscire presto o molto tardi per evitare il sole battente, e ti dimentichi spesso di mettere la crema solare prima e durante lunghe uscite, allora il solo modo per proteggere la tua pelle è coprirla con indumenti specifici per il ciclismo.

Fra i capi che puoi utilizzare vi sono i manicotti estivi da ciclismo con protezione UV. Il manicotto Climatik di Siroko è creato per proteggerti le braccia dal sole e, al tempo stesso, permettere alla pelle di respirare naturalmente, rinfrescandosi da sola col sudore.

siroko climatik arm wamer flotando

Sono realizzati in tessuto con filtro UPF (Ultraviolet Protection Factor, ovvero Fattore di protezione ultravioletta) di 50+. Questo termine indica la quantità di radiazione ultravioletta che il tessuto lascia arrivare alla tua pelle. I manicotti da ciclismo Siroko Climatik forniscono la protezione più alta in ambito di abbigliamento sportivo: solo 1/50 dei raggi UV riesce a passare.    

Per farti sentire comodo e fresco anche nelle giornate estive più calde, i nostri manicotti sono realizzati in tessuto ultra-leggero e molto elastico, un mix di nylon di altissima qualità ed elastan. Così abbiamo raggiunto quattro risultati fondamentali: 

  1. Tenuta perfetta per farli sentire come una seconda pelle, senza causare alcun tipo di fastidio.
  2. Eccellente traspirabilità ed evaporazione del sudore cosicché il corpo riesca a continuare a raffrescarsi naturalmente.
  3. Comodi da trasportare. Occupano pochissimo spazio nelle tasche posteriori nel caso in cui tu voglia indossarli o toglierli.  
  4. Multifunzionali. Possono essere usati non solo come protezione integrale dal sole ma anche nelle mattinate più fresche o durante lunghe sezioni in discesa.

I manicotti estivi sono utili?

La risposta è sì, senza dubbio. Anche se usi la crema solare, questo accessorio per la bici può essere usato per vari motivi. Per elencarne solo alcuni:

  • Evitare i segni dell’abbronzatura della maglia da ciclismo.
  • Evitare che le persone con la pelle molto chiara spendano una fortuna in creme solari.
  • Evitare che i ciclisti con pelli delicate soffrano di reazioni allergiche al sole o alla crema solare.
  • Mantenere i tatuaggi protetti dai raggi solari.
  • Proteggere una ferita, una cicatrice o una bruciatura recente.

Oltre ai fattori appena elencati, e anche se le sue proprietà termiche non sono paragonabili a quelle degli manicotti termici ColdBlock di Siroko, i Climatik possono essere utilizzati anche nelle fresche mattinate estive o nelle serate in cui abbiamo bisogno di una protezione aggiuntiva. I ciclisti meno sensibili al freddo potrebbero trovare il modello estivo sufficiente anche per le altre stagioni e con temperature più basse.

Il malintenso che nero significa caldo e perché i manicotti Climatik non sono bianchi

Se segui questo blog regolarmente, sai già che amiamo la scienza. Non solo perché ci aiuta a creare i nostri prodotti ma anche perché possiamo sfatare parzialmente o del tutto miti come quello per il quale il nero “fa venir caldo” e che in estate è meglio indossare abiti bianchi.

Quelli di noi che amano indossare abiti neri, sia nella vita normale che sulla bici, indipendemente dalla temperatura, spesso sentono questa frase: “se hai caldo, non metterti abiti neri”. Sembra logico ma non è così semplice; ancor di meno nell’abbigliamento da ciclismo in cui contano altri fattori importantissimi come la capacità di accumulo e dissipamento del calore.

srx pro ardiden maillot cycling lifestyle 01

Se facciamo un semplice esperimento e lasciamo un paio di maglie da ciclismo SRX, una bianca e una nera, esposte al sole per qualche minuto, e poi mettiamo il tessuto su una guancia, noteremo che quella bianca è più fresca. Da qui si origina il mito: il bianco riflette tutta la luce e il nero assorbe fino al 98% della radiazione solare, ed ecco perché si scalda.

Sembra tutto facile finché non usciamo con quelle maglie addosso e vediamo come se la cavano quando il nostro corpo si scalda e comincia a irradiare energia. Non lo vediamo perché si tratta di raggi infrarossi ma è così che disperdiamo il nostro calore corporeo. Se indossiamo abiti bianchi, quest’energia (nello spettro infrarosso) rimbalza sul tessuto e torna verso il corpo, scaldandolo ancora di più. Il nero, invece, non riflette questa radiazione corporea ma l’assorbe e la rilascia, rinfrescandoci.

Ma prima di andare a comprare accessori e indumenti da ciclismo neri, meglio riflettere, perché la questione non è così semplice. Il colore del tessuto non è così importante in realtà. Quando siamo in bici, ci impegniamo (chi più, chi meno) e siamo esposti all’aria. Ecco perché gli indumenti che indossiamo dovrebbero essere, soprattutto, sottili, leggeri, traspirabili e comodi.

srx pro high tech maillot cycling lifestyle 02

La maglia da ciclismo, la salopette, i manicotti o qualsiasi altro indumento non dovrebbero bloccare la naturale sudorazione dato che è il metodo migliore che il nostro corpo conosce per combattere il caldo. Inoltre, gli indumenti da ciclismo dovrebbero far evaporare il sudore rapidamente, eliminando l’umidità per tenere la nostra pelle asciutta e permettere così alla sudorazione di continuare per rinfrescare l’organismo. Ecco perché sia le maglie e le salopette da ciclismo SRX che i manicotti da ciclismo Climatik sono realizzati con tessuti ultra-leggeri la cui traspirabilità garantisce che il nostro sistema di raffrescamento funzioni correttamente.

Quindi perché i manicotti Climatik sono neri? La risposta è semplicissima: i manicotti bianchi si macchiano più facilmente di quelli neri ed è più difficile tenerli immacolati. Noi di Siroko vogliamo che i nostri indumenti non solo ti proteggano ma che ti stiano bene, anche dopo diversi lavaggi, cosicché tu possa usarli per tutta la vita naturale del tessuto. Dai un’occhiata ad alcuni consigli su come prenderti cura del tuo abbigliamento da ciclismo, segui le indicazioni su confezione ed etichetta, e i tuoi manicotti Climatik ti terranno compagnia per tante ore sotto al sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.


Articoli in evidenza